La voce degli altri

Venerdì, 16 Novembre, 2018 - 21:00

Magia delle parole e magia delle coincidenze   
Paolo Maria Noseda: “La voce degli altri”
Memorie di un interprete

Chi è l'interprete? È colui che mette in comunicazione due o più mondi, culture e lingue, con un solo obiettivo: far comprendere anche ciò che le parole non dicono.

Paolo Maria Noseda è uno dei più noti e apprezzati interpreti in Italia, oltre che traduttore, speech coach e ghostwiter. Il suo nome ed il suo volto non sono forse noti come la sua voce, che da anni accompagna gli spettatori di “Che tempo che fa”: è lui l’interprete ufficiale degli ospiti stranieri di Fabio Fazio. Dal backstage della trasmissione tanti racconti: dalla trascrizione di una conversazione inedita fra Bono Vox (U2) e Roberto Saviano, ad una commovente lettera di  ringraziamento dello scrittore Pennac a tutti i suoi traduttori e altro ancora.  
P. M. Noseda, che da trent'anni traduce e interpreta, ha raccolto nel libro “La voce degli altri” storie, riflessioni e suggestioni per descrivere un mestiere sconosciuto e prezioso, che ha un requisito base: la curiosità per tutto ciò che è “altro”. Nel corso degli anni è entrato in contatto con un immenso e ricchissimo campionario di umanità. Regine e top model, attori e registi, manager e rockstar, scrittori e politici: una prospettiva diversa ad ogni incontro.

Al Centro Culturale P. M. Noseda terrà una conversazione sulla magia delle parole, delle lingue, della comunicazione per comprendere ciò che si rappresenta sul grande palcoscenico della vita. La conversazione sarà preceduta da un breve spettacolo di illusionismo “Magia delle coincidenze” di Emanuele D’Alessandro, prestigiatore, appassionato di letteratura e teatro.

Dunque venerdì 16 novembre – ore 21 “Magia delle parole e magia delle coincidenze”: un appuntamento speciale, oseremmo dire “magico”.